“Usa e getta? No, grazie!” Così possiamo salvare i mari

UN elefante, il David di Michelangelo e un camion dei pompieri. Insieme centrano poco, ma non se si pensa al concetto di grandezza: per questo Legambiente ha scelto questi simboli per la sua nuova campagna, che lancia oggi, contro gli  e l’inquinamento da plastica nei mari. Se il nostro desiderio fosse un nano da giardino ci prenderemmo la famosa statua di Firenze? E se volessimo un cucciolo accudiremmo un pachiderma? Si chiede l’associazione ambientalista. E allora perché per un sorso d’acqua, un boccone di cibo e altre minuscole necessità utilizziamo per pochi minuti grandi monouso di plastica che restano nell’ambiente per secoli? "Usa e getta? No, grazie!" Così possiamo salvare i mari @Legambiente 


Fonte: http://www.repubblica.it/ambiente

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta