Le atlete italiane vincitrici della staffetta 4×400: la foto è virale

Le atlete italiane esultano dopo aver trionfato nella staffetta 4×400 ai Giochi del Mediterraneo a Terragona, in Spagna. La foto che le ritrae belle e felici in pochissimo tempo diventa virale. Per molti diventa il simbolo dell’Italia anti-Pontida. Si chiamano Maria Benedicta Chigbolu, Libania Grenot, Raphaela Lukudo e Ayomide Folorunso: sono loro le atlete italiane vincitrici della staffetta 4×400. La foto in cui festeggiano bellissime nelle ore in cui è in corso a Pontida il tradizionale raduno della Lega fa il giro del web ed è virale. Le ragazze raccontano una bella storia nata dallo spirito di integrazione, uno dei principi su cui si regge la Repubblica italiana.

Diventa virale la foto delle atlete italiane vincitrici della staffetta 4×400: le ragazze sono Maria Benedicta Chigbolu, Libania Grenot, Raphaela Lukudo e Ayomide Folorunso

“Ai Giochi del Mediterraneo a Tarragona –  scrive su Facebook – l’Italia ha vinto l’oro nella staffetta 4×400 grazie alle atlete Libania Grenot, Maria Benedicta Chigbolu, Ayomide Folorunso, Raphaela Lukudo. Il loro talento e i loro sorrisi sono la risposta all’Italia di Pontida, razzista, imbrogliona, ciarlatana e violenta. Atlete afro-italiane? Nuove italiane? Atlete italiane, punto. L’Italia multiculturale, nata dal sogno repubblicano dei suoi fondatori, non verrà fermata. Non verrà fermata”.

Lo scatto per molti diventa un simbolo anti-Pontida, ma Matteo Salvini, segretario della Lega replica

La foto delle atlete italiane che hanno conquistato l’oro è virale. , segretario della Lega e ministro dell’Interno del governo Conte, però, via replica: “Bravissime, mi piacerebbe incontrarle e abbracciarle. Come tutti hanno capito (tranne qualche “benpensante” e rosicone di sinistra), il problema è la presenza di centinaia di migliaia di immigrati clandestini che non scappano da nessuna guerra e la guerra ce la portano in casa, non certo ragazze e ragazzi che, a prescindere dal colore della pelle, contribuiscono a far crescere il nostro Paese. Applausi ragazze!!!”.

Il post del politico, ministro dell’Interno del governo Conte

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.
Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il .


Fonte: https://www.gossipnews.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta