22 modi per cucinare la carne di cavallo

Polpette succulente, spezzatini, tartare e molto altro ancora. Ecco una raccolta di ricette perfette sia per chi ama la carne equina sia per chi sta imparando a conoscerla

Magra, ricca di ferro (più del doppio rispetto a quella bovina), saporita e dolciastra. La carne di cavallo è un ingrediente da non sottovalutare, soprattutto se siete alla ricerca di nuovi sapori. E dal momento che è presente nella dieta degli sportivi e dei ragazzi in crescita, possiamo considerarla a tutti gli effetti un alimento nobile e prezioso per la nostra salute. E sebbene per alcuni acquistare la carne equina dal macellaio sia un’abitudine, sono ancora in moltissimi ad affermare di non averla mai assaggiata. Ecco allora che entriamo in gioco noi, con tante buone idee e qualche linea guida per avvicinarsi a un primo consumo.


Ma prima di concentrarci sulle ricette perfette per conoscere e valorizzare la carne di cavallo, ripassiamo le regole fondamentali per gustarla al meglio.

1 – Occhio alla cottura

Come dicevamo prima, abbiamo a che fare con una carne molto magra che richiede cotture che non la asciughino. L’ideale quindi è optare per un consumo tipo bistecca al sangue o addirittura a crudo (è apprezzatissima come base per battute, carpacci e tartare). Se si vuole puntare su cotture più lunghe, invece, è preferibile affidarsi a preparazioni in umido come spezzatini e involtini al sugo.

2- Ispirazione filetto

Per capire come trattare la carne di cavallo possiamo prendere come riferimento la cottura che si riserva a parti pregiate e delicate come il filetto di manzo. La fetta di carne di cavallo in questione dovrà essere spessa due-tre dita e passata in forno a 180°C per 5 minuti per lato. La passeremo poi in padella con una noce di burro per terminare la cottura e dare sapore, arricchendo a piacere con foglie di salvia.

3- Magri, ma non troppo

La carne equina è praticamente priva di parti grasse, le stesse che solitamente si sciolgono in padella evitando che si bruci. Dunque se amiamo l’effetto scaloppato e goloso di certe preparazioni, una piccola quantità di grasso dovremo aggiungerla. Sì al burro, al quale abbinare magari dei grani interi di pepe, ma è perfetto anche l’olio con il quale continueremo a bagnare la nostra carne durante la cottura recuperandolo dagli angoli della padella inclinata.

Le nostre ricette

E ora… cuciniamo! Nella gallery qui sotto troverete preparazioni come bocconcini cotti nel Barbera, polpette, brasati, costate, stracotti, hamburger e primi piatti golosi. Ben 22 ricette da provare e riprovare senza esitazione.

Sfoglia la gallery

Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta