A San Valentino la colazione più dolce si fa con il miele

Un tocco di dolcezza per rendere speciale la giornata fin dal risveglio: scegliere il miele per la colazione di San Valentino fa bene alla salute e all’amore

Perché aspettare l’ora di cena per festeggiare San valentino? La giornata degli innamorati può e deve iniziare all’insegna delle coccole e della dolcezza. Una rosa al risveglio, un biglietto romantico e una colazione preparata con amore, e con il dolcissimo miele. E perché tutto sia perfetto, anche dal punto di vista della salute, basta seguire i consigli della biologa e nutrizionista Valeria del Balzo, che ha messo a punto 3 colazioni speciali.

Iniziare la giornata con la giusta dolcezza è una mossa azzeccata, per l’umore e per il fisico. «Una quantità di alimenti dolci adeguata ed in presenza di fibra – spiega la dottoressa del Balzo – è necessaria al mattino per mantenere l’organismo in buono stato di salute, sia per l’apporto di nutrienti che per l’apporto di energia necessaria a mettere in moto le funzioni cognitive e ridurre lo stress. Il miele ad esempio con il suo effetto antistress aumenta il buon umore. I suoi zuccheri predominanti sono glucosio e fruttosio, mentre il suo aroma proviene dalla presenza di un’elevata quantità di composti volatili tra i quali alcuni fenoli che hanno un’azione antiossidante».

E sulla base di queste considerazioni, la nutrizionista ha composto tre menu ideali per il risveglio a San Valentino, ricordando che il miele fornisce sostanze importanti per l’organismo come vitamine, sali minerali, oligoelementi, zuccheri e amminoacidi. Inoltre ha un’azione protettiva e disintossicante per le sue proprietà antisettiche, che preservano da aggressioni e sviluppi batterici.

Colazione golosa e romantica

Cioccolata calda, pane integrale tostato, burro, miele e una pera. È la colazione ideale da servire su un tavolo romantico, addobbato con fiori e colori caldi.  «Una colazione golosa –ricorda la del Balzo –  grazie alla dolcezza del miele ma anche ricca di antiossidanti presenti nel cacao e di composti che stimolano la produzione di endorfine antistress. La frutta e il pane integrale con il loro apporto in fibra ne fanno un pasto adeguato dl punto di vista nutrizionale».

1 tazza di cioccolato,
Pane integrale tostato (40 g)
Burro (3 g)
Miele (10 g)
1 pera
Valori nutrizionali: 390  Kcal

Croccante colazione a letto

Yogurt ai frutti di bosco, cereali, miele, frutta secca e una spremuta d’arancia. Gli ingredienti che coniugano gusto e sana alimentazione: una nota croccante, la freschezza dell’arancia, la coccola del miele.  Un menu che può essere gustato tra le lenzuola, per un risveglio dolcissimo. «Questa colazione – afferma la Del Balzo – presenta un buon apporto di calcio, antocianine con potente azione antiossidante importante per la fragilità capillare e per la vista e di vitamina C. La frutta a guscio contribuisce con il suo apporto di acidi grassi polinsaturi e vitamina E»

1 vasetto di yogurt ai frutti di bosco (125 g)
Cereali  (30 g)
Frutta secca in guscio (30 g)
1 spremuta di arance
miele (10 g)
Valori nutrizionali: 420 Kcal

Una colazione da ricordare

Crepes farcite con miele, caffe latte e una mela. Volete stupire il vostro amore? Alzatevi un pochino prima e… spadellate! Sarà ilprofumo delle crepes la prima dichiarazione d’amore al suo risveglio. Un menu davvero accattivante, che esalta a pieno le caratteristiche del miele. Non solo, «una colazione dolce e gustosa – spiega la nutrizionista – con un buon apporto di vitamina D, calcio e fosforo e di quercetina, antiossidante contenuto nella mela»

2 crepes farcite con 10 g miele
1 tazza di caffelatte
1 mela
Valori nutrizionali: 412  Kcal


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta