La cicoria è tornata di moda, tutte le ricette

Bollita, spadellata, in forno. La cicoria è buona in tutti i modi, ecco una raccolta di ricette perfetta per riscoprirla

Leggera, spontanea, accessibile e un po’ vintage. La cicoria è la verdura su cui vogliamo puntare in questo inverno detox e che ci accompagnerà fino allo sbocciare della primavera. Depurativa e drenante, è un’erba dalle mille proprietà della quale dobbiamo consumare ogni piccola parte. Radici comprese.

Vi va un caffè?

Il caffè di cicoria è sin dall’antichità apprezzato per le sue funzioni digestive e lassative. Un concentrato di benessere che favorisce la depurazione particolarmente adatto a chi soffre di stipsi. La polvere con cui si prepara è ottenuta dall’essiccazione delle radici colte in autunno che vengono poi leggermente tostate. Abbondantemente consumato in Italia nel periodo di guerra che rendeva irreperibile il caffè, è oggi ritornato in auge grazie alle proprietà antiossidanti di questa bevanda profumata e intensa che può a tutti gli effetti essere consumata come un normale . Proprio come questo infatti, combatte la sonnolenza e  aiuta la concentrazione.
Il caffè di cicoria è acquistabile macinato (si trova in grande distribuzione e nei negozi bio) così come in capsule per macchine da caffè.

Idea light

10 kcal per 100 grammi. La cicoria è un alleato prezioso nei nostri pasti leggeri ed è perfetta per preparare piatti ipocalorici, ma dal gusto deciso. Amarognola al punto giusto, arricchisce zuppe, risotti e primi piatti dal gusto deciso. Ma è anche un contorno semplice e veloce da preparare in pochi minuti semplicemente scottando nell’acqua bollente le foglie di cicoria più tenere per poi saltarle in padella con aglio, olio e peperoncino. Chi ama i sapori intensi invece, la amerà in padella con olive nere e alici.

Il cuore della tradizione

Una delle ricette vintage delle quali non possiamo fare a meno, arriva dalla . e cicoria è un piatto semplicissimo, ma ricco di gusto perfetto per divertire i vostri ospiti, stupire la famiglia e concedersi un pasto autentico. Per prepararlo basta iniziare dalla purea di fave che si ottiene stracuocendole con acqua, una foglia di alloro e un pizzico di sale. Quando si saranno spappolate, elimineremo l’alloro e impiatteremo con della cicoria lessata e condita con sale, pepe e un abbondante giro d’olio extravergine d’oliva.

Le nostre idee

La cicoria è molto più che un’erba di campo con cui preparare contorni leggeri e piatti veraci. Nella gallery abbiamo raccolto le ricette perfette per trasformarla nella regina dei vostri menu.


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta