Le marinature per la carne di maiale

La carne di maiale è una delle più versatili in cucina. Già molto saporita, si può arricchire con marinature a base di miele, salsa di soia o yogurt

I filetti di maiale sono un piatto molto gustoso e facile da preparare. Si prestano a tante ricette e possono essere rivestiti con fettine di salumi, erbe aromatiche o granella di frutta secca, per renderli più gustosi.

In generale, per arricchire di sapore i tagli del maiale, sia quelli magri, sia quelli più grassi, e renderli succulenti, è bene trattarli prima della cottura con marinature più o meno brevi.

marinature di maiale

Per un sapore più dolce, potete mescolare in parti uguali miele di acacia e salsa di soia, in modo da ottenere un’emulsione. Immergetevi il taglio scelto, ricopritelo integralmente e fatelo marinare per 15 minuti, poi cuocetelo in casseruola.

Per un sapore più acido, invece, immergete la carne a tocchetti nel succo di limone per 20 minuti. Sgocciolateli e trasferiteli in una ciotola con yogurt greco ed erba cipollina tagliata sottile. Lasciate marinare in frigo per 2 ore, poi sgocciolateli dallo yogurt e infilateli in uno spiedino. Cuocete gli spiedini in una casseruola a fuoco vino per 1o minuti, poi riducete la fiamma, unite lo yogurt della marinata, qualche cubetto di pomodoro fresco e dopo 10 minuti spegnete.

Se invece preferite un sapore più speziato, raccogliete in una pirofila aglio, zenzero fresco, peperoncino fresco, grani di pepe, pomodori secchi, rosmarino e scalogno, accomodate la carne, sigillate la ciotola con della pellicola e lasciate a marinare in frigo per 2 ore. Trascorso questo tempo rosolate il maiale in casseruola su tutti i lati, poi completate la cottura in forno a 180° per 18-20 minuti.

E ora seguite nel tutorial i consigli per una marinatura perfetta.


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.