Millefoglie con le fragole

  • 2 rotoli rettangolari di pasta sfoglia
  • 200 g panna fresca
  • 200 g crema pasticciera
  • 50 g mascarpone
  • 50 g yogurt greco
  • zucchero semolato
  • 250 g fragole più un po’
  • foglioline di basilico
  • zucchero a velo
  • fiori eduli

Per la ricetta della millefoglie con le fragole, stendete i due rotoli di sfoglia su due placche foderate di carta da forno, appoggiate su ognuno un altro foglio di carta da forno e una placca: in questo modo la sfoglia non si deformerà durante la cottura. Infornate a 180°C per 15 minuti. Sfornate le placche e ritagliate subito da ciascuna sfoglia 2 quadrati di 16 cm di lato. Ne otterrete 4, ma ne serviranno solamente 3; il quarto rimane di scorta.
Spolverizzate entrambi i lati dei quattro quadrati con zucchero a velo e infornateli di nuovo a 200-210°C per 3-4 minuti, cioè fino a quando lo zucchero non si sarà caramellato. Sfornateli e fateli raffreddare.
Crema allo yogurt. Montate parzialmente la panna con lo zucchero, poi unite il mascarpone e lo yogurt, finite di montare e alla fine incorporate la crema pasticciera. Raccoglietela in una tasca da pasticciere con bocchetta liscia (1øcm) e fatela raffreddare in frigo per 10 minuti.
Per completare. Disponete uno dei quadrati di sfoglia caramellata sul piatto di portata, decorate il perimetro del quadrato con ciuffetti di crema allo yogurt, all‘interno fate uno strato sottile di crema, copritelo con dadini di fragola e qualche foglia di basilico e poi ancora con un po’ di crema. Appoggiate sopra un secondo quadrato di sfoglia, ripetete le operazioni e coprite con il terzo quadrato di sfoglia.
Decoratelo con lo zucchero a velo: per tracciare una linea di demarcazione netta usate un righello mentre spolverizzate con lo zucchero. Completate con la crema allo yogurt, alternando ciuffi fatti con la bocchetta liscia a ciuffi fatti con quella seghettata (applicatela sopra quella liscia), fragole, fiori e foglioline di basilico.

Ricetta di Nicola Di Lena


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta