Alfonso Signorini: 'Maria De Filippi e Maurizio Costanzo hanno un 'matrimonio bianco’’

  • ‘Matrimonio bianco’ per Maurizio Costanzo e Maria De Filippi? Lo dice Alfonso Signorini
  • ‘Eppure si amano alla follia, sono una coppia solidissima’

e avrebbero un matrimonio bianco, così ha svelato durante l’ultima puntata di “ – La Repubblica delle Donne”, programma condotto da .

Maria De Filippi e maurizio Costanzo avrebbero un ‘matrimonio bianco’

Parla di matrimonio bianco, ossia senza sesso, Alfonso Signorini che in televisione ha detto: “Se esistono matrimoni bianchi vip? Certo sono sempre esistiti, già nell’antichità c’erano. Andando invece ai giorni nostri ci sono Maria De Filippi e Maurizio Costanzo. Adesso la sparo grossa”.

Lo ha svelato Alfonso Signorini a ‘CR4 – La repubblica delle Donne’

“Sono 24 anni che Maria De Filippi e Maurizio Costanzo dormono in camere separate, ma nella stessa casa. Non è una casa grandissima, quindi le camere dove dormono sono abbastanza vicine. La De Filippi ha sempre dichiarato di essere una p*ppa per quanto riguarda il sesso. Quindi avrà altre soddisfazioni nella sua vita. Eppure con Maurizio Costanzo si amano alla follia, sono una coppia solidissima. Probabilmente faranno ancora qualcosa insieme, perché non vuol dire che non facciano più niente a letto. Ma diciamo che non mettono di certo il sesso al centro del loro rapporto”, ha continuato  il giornalista, direttore di Chi, opinionista fisso della trasmissione di Rete 4. Matrimonio bianco per la super coppia? Alfonso Signorini è sicuro di sì.

scritto da Annamaria Capozzi il 5/2/2019

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.
Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il .

Abilita il javascript per visualizzare i commenti. Powered by .


Fonte: https://www.gossipnews.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta