Belen e Stefano De Martino, prima uscita pubblica insieme alla sfilata di abiti da sposa di Atelier Emé

e non confermano ancora ufficialmente il ritorno di fiamma, ma il feeling c’è e si vede. Per la 34enne e il ballerino 29enne arriva la prima uscita pubblica insieme: i due vanno in coppia alla sfilata di abiti da sposa di Atelier Emé a Verona. Poi tornano insieme a Milano. Gossip.it è in grado di dirvi con certezza che l’auto del napoletano ormai è stabilmente sotto casa dell’argentina. Ci rimane per giorni, questo è un ulteriore indizio che pare certificare la ‘reunion’.

Belen e Stefano De Martino, prima uscita pubblica alla sfilata di abiti da sposa di Atelier Emé (Foto: Atelier Emé)

E’ la prima uscita pubblica insieme. Belen è tra gli ospiti della sfilata di Atelier Emé e arriva accompagnata da Stefano De Martino, ex marito non più ‘ex’. La conduttrice di “” e il conduttore di “” si accomodano in prima sfila, fotografatissimi, e osservano gli abiti in passerella per il giorno del sì.

L’argentina bellissima con l’abito monospalla del brand (Foto: Atelier Emé)

Il brand sotto la guida innovativa della creative director Raffaella Fusetti stupisce: presenta le collezioni sposa 2020 e party autunno/inverno 2019, modelli che fanno sognare.

La 34enne è fotografatissima

La sfilata di Atelier Emé è ispirata ad Alice in Wonderland. Nel ‘paese delle meraviglie’ Belen e Stefano De Martino sembrano starci benissimo. In sintonia, uniti e sorridenti, alla loro prima uscita pubblica insieme si riscoprono coppia in mezzo a tanta gente. Il 29enne è tornato a essere una presenza fissa in casa della showgirl, per la gioia del figlio , che il prossimo aprile compirà 6 anni.

La showgirl e il ballerino seduti in prima fila osservano le crazioni del brand in passerella

Il loro meraviglioso bambino ha perso il suo primo dentino. Nell’appartamento di Belen, Stefano festeggia l’indimenticabile momento insieme a loro.

Poco importa che i due non dicano a tutti quel che sta accadendo, “certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano”… Così cantava e nel loro caso pare proprio sia così.

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.
Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il .


Fonte: https://www.gossipnews.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta