Costanza Caracciolo, ora mamma felice, parla dell’aborto: 'Il giorno più brutto della mia vita’

a Fuorigioco, l’inserto settimanale de La Gazzetta dello Sport che le regala la cover, racconta la sua felicità da ‘quasi’ moglie di e mamma di Stella, 4 mesi. La e 29enne torna anche sull’aborto di due anni fa, quando perse il suo primo bambino. Lo definisce “il giorno più brutto della mia vita”.

Costanza Caracciolo, ora mamma felice, parla dell’aborto: ‘Il giorno più brutto della mia vita’

“Fu bruttissimo. Ero dal dentista quando uscì su giornali e siti la notizia che ero incinta. Di lì a poche ore venni invece a sapere che avevo perso il bimbo. Fu una giornata terribile, con tutti quei messaggi di complimenti che mi erano arrivati… Nessuno dei giornalisti mi aveva chiamato prima di fare uscire la notizia della gravidanza: mi aspettavo maggiore delicatezza, attenzione; avrei per esempio chiesto di aspettare a divulgare la notizia, almeno fino al superamento del momento più critico di ogni gravidanza. Che delusione, che rabbia, il giorno più brutto della mia vita, ne uscii devastata…”, racconta Costanza Caracciolo sull’aborto passato. Per fortuna poi è arrivata Stella…

La 29enne lo dice nell’intervista pubblicata da ‘Fuorigioco’ che la mette in copertina

E’ stato il giorno più brutto della vita. Costanza Caracciolo sull’aborto dice ancora: “Lo sa che molte donne mi hanno scritto e raccontato le loro esperienze in questo senso. Succede ancora oggi. Hanno bisogno magari di sfogarsi, di confrontarsi, di trovare conforto. E’ la dimostrazione che spesso le donne sono sole in certe circostanze”.

Quando ha scoperto la seconda lo ha detto a Bobo nel giorno della Festa del Papà dello scorso anno: “Ma fino al quinto mese non ne abbiamo voluto parlare praticamente con nessuno. Ho vissuto quel periodo con grande tensione, avevo mille paure. Poi, invece, me la sono davvero goduta”.

L’ex velina con Bobo Vieri al derby di MIlano, vinto dalla sua squadra, l’Inter

Sposerà Vieri presto, data e luogo rimangono top secret. Costy intanto va allo stadio a vedere il derby con il compagno e gioisce per la vittoria dell’Inter. “Sono tutti interisti a casa mia, si parlava sempre di Inter quando ero bimba o ragazzina. Sono interistissima. Avevo 9 anni e già impazzivo per Bobo e Ronaldo, sul serio. Vai a pensare che 20 anni dopo…”, sottolinea. Nonostante il 45enne sia “lunatico da morire”, lei lo ama pazzamente.

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.
Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il .


Fonte: https://www.gossipnews.it/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.