E’ morto Luke Perry, aveva solo 52 anni

  • L’attore aveva avuto un ictus la settimana scorsa ed era ricoverato in ospedale
  • Al momento della morte con lui c’erano quasi tutti i familiari e alcuni amici

Si è spento a soli 52 anni , attore americano che ha conquistato la fama mondiale grazie al ruolo del bello e dannato Dylan McKay nella serie tv ‘Beverly Hills 90210’, che negli anni ’90 era vista dagli adolescenti di mezzo pianeta.

Luke Perry ai tempi di ‘Beverly Hills 90210’

Perry lo scorso mercoledì era stato colpito di un ictus nella sua casa di Los Angeles ed era stato subito ricoverato in ospedale. Le cure dei medici però hanno potuto fare ben poco. Nel tardo pomeriggio di lunedì in Italia è arrivato il comunicato stampa con la tristissima notizia.

Nella nota si legge: “L’attore Luke Perry è morto oggi, a 52 anni, dopo aver avuto un fortissimo ictus. Quando se ne è andato era circondato dai suoi figli Jack e Sophie, dalla compagna Wendy Madison Bauer, dall’ex moglie Minnie Sharp, dalla madre Ann Bennett, dal patrigno Steve Bennett, dal fratello Tom Perry, dalla sorella Amy Coder e da altri amici e parenti. La sua famiglia apprezza il supporto che gli è stato dato da ogni parte del mondo e chiede di poter avere un po’ di privacy in questo momento. Non saranno dati altri dettagli”.

scritto da la Redazione il 4/3/2019

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.
Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il .

Abilita il javascript per visualizzare i commenti. Powered by .


Fonte: https://www.gossipnews.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta