Giampaolo Celli sul 'caso Fogli’: 'Con Fabrizio Corona già passato alle vie legali’

, il presunto amante di , dopo il ‘caso Fogli’ che lo vede tra gli attori principali, sulle pagine de Il Messaggero si difende. Nega la relazione con la moglie del 71enne e dice: “Con sono già passato alle vie legali”.

Giampaolo Celli sul ‘caso Fogli’: ‘Con Fabrizio Corona già passato alle vie legali’

Lo stilista al quotidiano racconta la sua versione dei fatti. in diretta all’ ha detto di non conoscerlo, non è così. “Io continuo a negare di aver avuto rapporti sentimentali con la moglie di Fogli. Con lei solo rapporti di lavoro e amicizia. Riccardo non si è ricordato, lui mi conosce. Quando uscirà Riccardo si ricorderà. Lui non si è ricordato perché era stanco sull’Isola, si vedeva che non era lucido ‘porello’. Karin sta passando momenti terribili. Quando uscirà Riccardo andremo tutti a mangiare una pizza”, sottolinea.

Non è l’amate di Karin. Quel che è accaduto con Fabrizio Corona non gli è piaciuto affatto, per questo Giampaolo Celli è passato alle vie legali. “Vederlo bullizzato da Corona non mi è piaciuto. Quella è stata la cosa più brutta che ho visto in t. Quella è stata una cosa orrenda, non si fa una roba del genere a nessuno. Corona poteva fare il suo lavoro in maniera diversa, io mi dissocio. Fogli è educato e professionale, mi dispiace davvero”, sottolinea Celli.

Lo stilista avrebbe già querelato l’imprenditore 44enne

Si è dato una risposta al perché di tutto questo polverone: “L’Isola dei Famosi è stata un flop, il programma non andava e l’unico modo per rialzare gli ascolti era mettere su questa messinscena. Io, la mia famiglia, Riccardo Fogli e sua moglie: siamo tutte vittime di questo linciaggio mediatico”.

E poi l’affondo rivolto a quello che era un suo amico da molti anni, Giampaolo Celli fa sapere: “Se denuncerò Fabrizio Corona? Io sono già passato per vie legali. Io conosco Fabrizio e non Corona che è cosa diversa da 20 anni. Se io parlo con un amico e mi confido rimane lì. Se poi tu metti la maschera Corona e travisi le cose è uno schifo. Feci un’intervista tramite lui 15 giorni fa poi ritrattai proprio perché non mi piaceva come erano stato affrontate le cose”.

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.
Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il .


Fonte: https://www.gossipnews.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta