Scuola, ecco i vincitori delle Olimpiadi di Italiano

Leonardo Deambrogio, di Casale Monferrato, da sempre vive in campagna in mezzo alle risaie, gioca a basket, ama i romanzi storici,  e per “ricreare al suo interno un nuovo senso di comunità” mentre tutti i giorni frequenta un istituto tecnico. Alessandro Borys abita coi genitori ad Istanbul, 16 anni. Appassionato di pianoforte matematica, filosofia, confessa non gli dispiacerebbe vincere un Nobel di fisica, mentre scrive spessimo per esprimere pensieri e sentimenti. Anna Tiso da Valdagno, sogna di viaggiare per il mondo e nel frattempo oggi ha conquistato la medaglia d’oro nella categoria senior.    Sono loro, con i volti da adolescenti, storie comuni di amici, impegno, libri, rock e sport,  tre dei 15 vincitori  della IX edizione delle promosse dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, on la collaborazione dell’Accademia della Crusca.

La premiazione si è tenuta nell’Auditorium ‘Vivaldi’ della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino. I vincitori si sono distinti dopo una selezione impegnativa: quest’anno sono stati quasi 70.000 i ragazzi che hanno partecipato a tutte le fasi di selezione. Mai così tanti. Un numero record. E solo in per la conquista del podio.v TRa loro, per la prima volta anche uno studente di istituo tecnico. “Complimenti ai vincitori. E a tutti gli studenti che si sono sfidati sulla conoscenza della lingua italiana – ha detto il Ministro Marco Bussetti -. Queste Olimpiadi non sono una semplice competizione. Rappresentano una festa di tutta la scuola. Dimostrano che si può imparare divertendosi. Oggi a Torino sono stati premiati i nostri giovani più eccellenti. Ma eccellente è tutta la scuola quando vive la sua dimensione di comunità e si impegna con passione”. Le Olimpiadi di Italiano sono gare individuali riservate a tutti gli studenti delle scuole secondarie di II grado. Per la prima volta, tra i vincitori assoluti di categoria c’è un alunno di un Istituto Tecnico, Leonardo Deambrosio. La competizione per la finale si è tenuta ieri, nell’Aula Magna del Liceo D’Azeglio. I ragazzi in corsa per il titolo, nelle quattro ore a disposizione, hanno dovuto dimostrare non solo una conoscenza approfondita dell’italiano, ma anche capacità di scrittura, di sintesi, di comprensione e di elaborazione del testo.Oltre alle tradizionali medaglie, i vincitori delle Olimpiadi di Italiano riceveranno libri e soggiorni studio in Italia e all’estero offerti dai partner che sostengono l’iniziativa.  I nomi dei ragazzi premiati: CATEGORIA SENIOR1.  Anna Tiso – Liceo Classico Trissino Valdagno (VI), classe 4^ SC


Fonte: http://www.repubblica.it/scuola

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta