in

Ragusa Dubrovnik, la perla dell'adriatico, dubrovnik

Ragusa Dubrovnik, la perla dell’adriatico

località:
stato: croazia (hr)

Data inizio viaggio: sabato 11 agosto 2018
Data fine viaggio: sabato 11 agosto 2018

Ragusa in Croato chiamata dubrovnik, è una città della costa della Dalmazia, figurante nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità UNESCO.

Poche città offrono un’esperienza più coinvolgente del passato rispetto alla città murata di dubrovnik. Con le sue spesse mura medievali, le imponenti porte e le imponenti merlature, dubrovnik trasporta i visitatori in un’epoca in cui la città fortificata era una grande potenza marittima che comandava la terza più grande flotta del Mediterraneo.

La città splendidamente conservata è stata per lungo tempo la principale destinazione turistica del paese, e sta guadagnando ancora più attenzione oggi come location per le riprese della popolare serie HBO de “Il Trono di Spade”. Gli appassionati di storia e di fantasia si diletteranno in tutti i luoghi e le attrazioni di dubrovnik; le spiagge e le isole vicine offrono ampie opportunità di divertimento anche al sole. Anche una breve visita a dubrovnik rende facile capire perché la città è soprannominata la Perla dell’Adriatico.

Porto Vecchio di dubrovnik

Situato nella parte orientale di dubrovnik, il Porto Vecchio è protetto da due frangiflutti: la Porporela, costruita nel 1873, e la molto più antica Kaše, costruita nel 1485 da massicce pietre ammassate su fondazioni di legno. Nel periodo di massimo splendore marinaro di dubrovnik, furono costruiti forti attorno al perimetro del porto per proteggere le navi della città. Oggi, il Porto Vecchio è sia un’attrazione turistica che un punto di partenza per le crociere verso le spiagge della vicina isola di Lokrum. Con le sue viste panoramiche e le panchine incorporate, il frangiflutti di Porporela è un luogo popolare per fare una passeggiata serale e guardare il sole scomparire sul Mar Adriatico.

Banje Beach

La spiaggia di Banje è la spiaggia più vicina al centro storico, che la rende la spiaggia più comoda e la spiaggia con la migliore vista sulle mura di dubrovnik. L’isola di Lokrum può anche essere vista. Parte di questa spiaggia di ciottoli richiede un biglietto d’ingresso, ma c’è anche una parte pubblica, che è sempre più vivace e più rilassata. È un ottimo modo per superare il caldo dopo aver visitato la città vecchia. Le attività qui includono beach volley, mini calcio o pallanuoto. È inoltre possibile divertirsi sdraiati sorseggiando un drink.

Fontana di Onofrio
Durante il 15 ° secolo, dubrovnik ha adottato misure per garantire che la città avesse una fornitura di acqua dolce costruendo un sistema di acquedotto collegato a una sorgente nella vicina Šumet. Il capomastro Onofrio Giordano della Cava è stato incaricato del compito. Due fontane che portano il nome dell’architetto segnano i punti finali del sistema acquedottistico. La più impressionante delle due è la fontana Big Onofrio a 16 lati, che si trova sullo Stradun di fronte alla chiesa di San Salvatore. Sormontato da una grande cupola realizzata dall’artista milanese Peta Martinov, la fontana offre ancora acqua fredda e limpida ai visitatori assetati.

Pile Gate
L’ingresso più frequentato della Città Vecchia murata di dubrovnik è Pile Gate, che in realtà è due porte in una. Costruito nel 1537, il cancello esterno presenta un arco costruito in una fortificazione semicircolare. Ornata da una statua di San Biagio, patrono della città, la porta interna del XV secolo conduce i visitatori allo Stradun. Il ponte levatoio davanti al doppio cancello non viene più tirato di notte con argani e contrappesi. Al giorno d’oggi, i cancelli rimangono aperti 24 ore su 24, 7 giorni su 7. La gente del posto vestita in costume d’epoca a volte si atteggia a guardie per fotografie a pagamento.

Fort Lovrijenac

Situato su una roccia imponente che si affaccia sul Mare Adriatico, Lovrijenac è ??stato costruito come una fortezza indipendente per respingere gli attaccanti sia dalla terra che dal mare. La struttura originale risale almeno al 1301. La sua forma triangolare e le terrazze sfalsate sono state costruite per accogliere la forma della roccia. La fortezza era così impenetrabile che poteva essere tenuta da una guarnigione di 25 uomini. Oggi, Lovrijenac è ??un’attrazione popolare a dubrovnik e ospita una varietà di eventi culturali, dalle serie mondiali di cliff diving alle produzioni locali dell’Amleto di Shakespeare. Ha anche fatto da sfondo ad alcune delle scene più memorabili della serie “Game of Thrones”.

Palazzo del Rettore
Oltre a servire come sede del Rettore della Repubblica durante il suo mandato, il Palazzo del Rettore era anche un punto d’incontro per gli organi governativi della città, un’armeria, una prigione e il locale blocco. Come altre strutture a dubrovnik, il palazzo medievale originale è stato ricostruito più volte nel corso dei secoli. Il palazzo è notevole in quanto riesce a fondere elementi gotici, rinascimentali e barocchi in un insieme unificato. Ora sede del Museo di storia culturale, il Palazzo del Rettore è stato decorato con mobili d’epoca per ricreare gli stili delle stanze originali.

Funivia di dubrovnik
Il modo migliore per godersi una vista panoramica della città antica di dubrovnik è planare sulla cima del Monte Srdj su una funivia ultramoderna. Situata appena fuori le mura della città, la stazione della funivia offre ai visitatori un modo di trasporto rapido, facile e panoramico fino alla cima della piccola e aspra montagna. Oltre al ristorante, allo snack bar e al negozio di souvenir in vetta, c’è anche un piccolo museo e un memoriale che commemorano la guerra nazionale degli anni ’90. Gli escursionisti possono divertirsi scendendo la montagna attraverso un ripido sentiero della funivia.

Stradun
Gran parte di dubrovnik fu distrutta da un terremoto nel 1667, ma la ricostruzione diede alla prospera città la possibilità di ricostruire con uno schema organizzato. Le file di case barocche e negozi che fiancheggiano l’arteria principale di dubrovnik sono un risultato duraturo di questa attenta pianificazione. Attraversando il centro della città vecchia, Stradun è una bella strada dove i visitatori possono acquistare souvenir, gustare un gelato in un bar sul marciapiede o unirsi alla gente del posto per la tradizionale passeggiata serale. Molti dei monumenti della città si trovano anche sullo Stradun, tra cui il campanile del 15 ° secolo alla fine dello Stradun in Piazza Luža.

Mura della città di dubrovnik
Camminare lungo le mura medievali della città è il punto forte di ogni soggiorno a dubrovnik. Le mura circondano l’intero quartiere della Città Vecchia e si impiega almeno un’ora per esplorarle. La maggior parte delle mura furono costruite durante il 13° secolo, ma sono state rinforzate nel corso degli anni per resistere a ripetuti attacchi. Nel XV secolo furono aggiunte una serie di imponenti torri destinate a proteggere la città dai turchi. I fan della serie TV “Trono di Spade” riconosceranno le sezioni utilizzate come impostazioni per la capitale dello spettacolo di King’s Landing. In piedi su un’altezza di 25 metri in alcuni punti e fino a 6 metri di spessore in altri, le pareti sono uno spettacolo eccezionale, ma i panorami che offrono della città, del porto e del Il mare Adriatico sono semplicemente spettacolari.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto…


Fonte: https://www.viaggiscoop.it/feed/rss_continente.aspx?s=Europa


Tagcloud:

I borghi e le piccole città più affascinanti della Croazia, Groznjan, Cavtat, Kumrovec, Porec, Skradin, Moscenice, Pucisca, Primosten, Lussin Grande, Rovigno, Motovun, Hvar, Rastoke, Trogir, Korcula

Gita a Ovada (AL): Mercatino dell’Antiquariato e festa estiva con festival bande, Ovada, Piemonte