in

3 ricette per le frittelle di mele (che dovete assolutamente provare)

I consigli per preparare le frittelle di mele

Le mele sono un frutto davvero incredibile, buonissime da mangiare crude, versatili e gustosissime se utilizzate cotte per farcire dolci o per farne delle frittelle da ricoprire di zucchero a velo o da accompagnare con del gelato. In ogni modo le si utilizzi, le mele sono un ingrediente perfetto per preparare tantissimi dolci. Leggermente speziate poi, con l’aggiunta di cannella o noce moscata, acquistano un sapore unico. Qui di seguito 3 ricette per preparare gustosissime frittelle di mele, che potrete gustare in ogni momento della giornata.

Frittelle con il latte

Prendete 4 mele Golden, pelatele, togliete il torsolo con l’apposito attrezzo e tagliatele a fette di 1 cm circa di spessore. Lasciatele in ammollo in acqua e succo di limone, per evitare che anneriscano. Preparate una pastella mescolando 150 g di farina 00 con 60 g di zucchero di canna, 1 uovo, un pizzico di sale e 200 ml di latte. Aggiungete un pizzico di cannella. Lasciate riposare in frigo per 30 minuti la pastella e poi immergetevi una a una le fette di mela, scolatele dal limone e fatele friggere in una padella dove avrete fatto scaldare abbondante olio di semi di arachide. Lasciate cuocere sino a che le frittelle non avranno assunto un colorito dorato su entrambi i lati, dopodiché scolate e fate asciugare su un foglio di carta assorbente. Servitele tiepide cosparse di zucchero a velo o con della cannella.

Frittelle con uvetta e mele

In una ciotola mescolate 200 g di farina 00, 60 g di zucchero, una bustina di lievito per dolci, 200 ml di latte intero, 40 g di burro fuso, 1 uovo, 80 g di uvetta sultanina precedentemente ammollata, 2 mele sbucciate e affettate in piccoli pezzi, e la scorza grattugiata di un limone. Impastate tutti gli ingredienti e poi lasciate il composto coperto con un telo a lievitare nel forno a 50° per un’ora. Quando si sarà gonfiato, fate scaldare dell’olio di semi di arachide e quando sarà ben caldo, aiutandovi con un cucchiaio, prendete parte dell’impasto e fatelo cadere nell’olio. Fatelo dorare da entrambe le parti e quando le frittelle saranno cotte, scolatele e fatele sgocciolare su un foglio di carta assorbente. Servitele cosparse di zucchero a velo.

Frittelle di mele con zenzero

Per questa ricetta utilizzate la farina di farro, che darà alle frittelle una texture più ruvida e consistente. Mescolate 200 g di farina di farro con 70 g di zucchero, un bustina di lievito per dolci e 50 g di burro fuso. Aggiungete 1 uovo, 150 ml di latte, due mele sbucciate e ridotte a pezzetti e un cucchiaino di zenzero grattugiato. Mescolate bene, lasciate lievitare l’impasto per un’ora e poi poco alla volta, aiutandovi con un cucchiaio, fatelo scivolare nella padella con l’olio caldo e lasciate friggere sino a che le frittelle non saranno dorate su tutti i lati. Scolatele e asciugatele con un foglio di carta assorbente e gustatele subito, accompagnate da una pallina di gelato alla crema.


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/feed/


Tagcloud:

Un tocco di colore agli gnocchi!

Mini burger di tacchino e zucchine con contorno di crocchette di patate