in

Bracioline in fricassea

  • una sella e mezzo di coniglio
  • 60 g carotine tornite
  • 60 g zucchine novelle
  • 60 g fagiolini
  • 60 g piselli sbollentati
  • 50 g panna fresca
  • 20 g farina
  • uno scalogno
  • un tuorlo
  • vino bianco
  • brodo vegetale
  • burro
  • limone
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Per la ricetta delle bracioline in fricassea, ricavate dalla sella tante bracioline e lasciatele spurgare in acqua corrente per 30′. Lessate al dente i fagiolini e stufate le altre verdure con una noce di burro e un goccio di acqua. Ponete le bracioline spurgate in casseruola, copritele di vino e, al bollore, scolatele e sciacquatele.

Trasferitele in un’altra casseruola con lo scalogno a spicchi, copritele con brodo caldo e lasciatele stufare, coperte, per 25-30′ circa. Scolatele e addensate g 350 di liquido di cottura (se occorre aggiungete brodo) con g 20 di burro maneggiato con la farina. Alla ripresa del bollore versatevi la panna, il tuorlo, il succo di mezzo limone, salate e pepate.

Unite infine la carne, le verdure e lasciatele sobbollire nella salsa per qualche minuto. Servite la fricassea con un po’ di prezzemolo tritato e guarnite con fave fresche pelate a piacere.


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/

Gnocchi al radicchio

Lasagna con ragù di verdure e scamorza affumicata filante