in

Che buoni gli smoothies col cappellino

Questo mese comprare gli smoothies Innocent col cappellino significa sostenere la campagna Tanto di Cappellino, una catena solidale che ci invita a sferruzzare

Sono arrivati nel reparto frigo dei supermercati dei divertenti smoothies col cappellino.Sullo scaffale fa freddo, si sa, e qualcuno ha lavorato a maglia per proteggerli e farli stare bene. Uno spirito buono, che si estende al progetto sostenuto dalla campagna “Con tanto di cappellino” promossa da . L’azienda produttrice dei succhi, donerà per ogni bottiglietta venduta, 20 centesimi all’  di Torino che si occupa di sostenere e supportare l’integrazione sociale di persone con disabilità e in condizione di svantaggio attraverso laboratori artistici, musicali, teatrali e di artigianato.

Come partecipare

Per sostenere l’iniziativa promossa da Innocent, abbiamo due possibilità. La prima è quella di acquistare gli smoothies al supermercato, assaggiando i mix di polpa e succo con mango e frutto della passione, fragola e banana e kiwi, mela e ananas. La seconda, è più creativa. Potremo infatti lavorare a maglia e creare dei cappellini da inviare a innocent Italia, Bastioni di Porta Nuova 21, 20121 Milano.

Il tutorial

Se non sapete da dove partire, niente panico. Innocent ha creato un tutorial semplicissimo () per creare cappellini di differenti gradi di difficoltà, più una proposta creativa. Pronti a sferruzzare?


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/


Tagcloud:

Digestione lenta, quali cibi mangiare e cosa evitare a tavola

Vitello tonnato, la ricetta semplice e veloce