in

Churro cheesecake: una sfoglia allo zucchero e cannella

È una sfoglia ma si chiama churro cheesecake perché perché ricorda il sapore dei dolcetti latino-americani e perché non manca il formaggio spalmabile

Ormai qualunque dolce può essere trasformato in una cheesecake e una cheesecake può trasformarsi in mille modi.
Avete mai sentito parlare della churro cheesecake?

Cosa sono i churros

I sono dei dolci fritti tipici della cucina iberica e latino-americana.
In Spagna si mangiano tiepidi a colazione, spolverizzati con zucchero e cannella oppure intinti nel o nel dulce de leche.
Sono ottimi anche come snack (ecco i ) o dessert da fine pasto (provate i ) da condividere con tanti amici, e sono una bella idea per il da aggiungere a tutti gli altri dolci fritti della tradizione italiana.
Preparare l’impasto è molto semplice perché è un po’ come quello della .
Si portano ad ebollizione 500 ml di acqua, con un pizzico di sale e 1 cucchiaino di zucchero.
Poi si spegne il fuoco e si aggiungono 350 g di farina mescolando velocemente per 3 minuti con un cucchiaio di legno.
L’impasto diventerà duro da lavorare, a quel punto coprite con un canovaccio e lasciate intiepidire.
Una volta pronto, mettete il composto in un sac à poche con punta a stella e ricavatene dei bastoncini. Posizionateli su un foglio di carta forno, punzecchiateli e poi uno alla volta friggeteli in olio di semi bollente.
Una volta pronti, scolateli e poi spolverizzateli con zucchero e cannella.

La ricetta della churro cheesecake

La churro cheesecake in realtà nulla ha a che fare con la ricetta dei churros perché è fatta con la o . Quello che ricorda molto questi dolci è il sapore perchè anche qui utilizzeremo la cannella e lo zucchero.
Per prepararla preparate prima di tutto un mix di zucchero e cannella mescolando 100 g di zucchero semolato con tre cucchiai di cannella. Poi stendete un rotolo di pasta sfoglia rettangolare sulla base di una pirofila imburrata e spolverizzata con un po’ di zucchero e cannella.
Bucherellate il fondo e poi riempite con una crema preparata montando con le fruste 500 g di formaggio spalmabile, 200 g di zucchero, 1 uovo e un cucchiaino di estratto di vaniglia.
Coprite tutto con un altro rotolo di sfoglia tagliando bene le estremità in eccesso. Bucherellate la superficie e prima di infornare spolverizzate con il mix di zucchero semolato e cannella utilizzato anche per la base e condite tutto con 50 g di burro fuso.
Cuocete a 180° per 30 minuti in forno statico.
Otterrete così una sorta di torta di sfoglia alla cannella ripiena di formaggio spalmabile, croccante e zuccherina in superficie.
Al posto della pasta sfoglia potete utilizzare la brisée.

Base di churro

Potete preparare una cheesecake anche utilizzando come base un enorme churro.
Come fare?
Una volta pronto il composto mettetelo nel sac à poche e create una sorta di spirale sul un foglio di carta forno oppure direttamente nell’olio bollente, ma è molto più difficile.
Il procedimento più semplice è inumidire leggermente la carta forno, realizzare una base rotonda a spirale con il composto nel sac à poche e poi buttare tutto delicatamente a friggere eliminando pian piano il foglio di carta forno.
Con questa base fritta potete realizzare una deliziosa cheesecake senza cottura.


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/


Tagcloud:

MasterChef all’ombra del Cupolone

Monkey bread al caramello: il pane dolce da smontare