in

Cottage cheese pancakes: le frittelle americane con i fiocchi di latte

Quando credete di sapere ormai tutto sui pancakes ecco che arriva una nuova ricetta: provatela per una colazione sofficissima (ma non solo)

Abbiamo scoperto che i non si mangiano solo al naturale, ma possono essere utilizzati per la preparazione dei cottage cheese pancake, una ricetta americana ormai sempre più diffusa nel resto del mondo perché l’impasto che si ottiene da questo mix a base di fiocchi di latte è particolarmente goloso e permette di ottenere delle frittelle molto soffici e davvero deliziose. In pratica al posto del latte, o meglio del latticello, che si utilizza nell’, qui troviamo i fiocchi di latte.

Quali fiocchi di latte utilizzare?

Semplicemente quelli che preferite e che trovate al supermercato nel banco dei prodotti da frigo.
Non dovete frullarli o lavorarli in nessun modo particolare, ma semplicemente aggiungerli alla base di uova, farina, lievito e zucchero. La loro consistenza granulosa si sentirà pochissimo dopo la cottura, ma renderà i pancake leggermente più umidi e compatti.

Cottage-cheese-pancake

Cottage cheese e sour cream

Troverete online molte ricette per preparare i pancake anche con la sour cream, ma si tratta di un’altra preparazione.
La suor cream, infatti, è la panna acida e si può anche preparare in casa mescolando lo yogurt con il succo di limone.

La ricetta dei cottage cheese pancake

Ingredienti

225 g di cottage cheese (fiocchi di latte)
2 uova
2 cucchiai di sciroppo d’acero
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
250 g di farina 00
1 cucchiaino di lievito
un pizzico di sale

Preparazione

Per preparare questi pancake mescolate i fiocchi di latte con gli altri ingredienti liquidi e poi alla fine aggiungete la farina e il lievito ben setacciati.
Attenzione, non dovete assolutamente frullare né montare le uova con i fiocchi, ma semplicemente mescolare, nemmeno troppo a lungo.
Il risultato migliore si ottiene lasciando il composto in frigorifero per qualche ora o per una notte intera, ma potete anche prepararli subito.
Utilizzate una padella antiaderente leggermente imburrata molto calda e versate con un mestolo il composto.
Girate i pancake non appena formeranno delle bollicine in superficie e cuocete per un paio di minuti sull’altro lato.

Come servire i pancakes ai fiocchi di latte

Ovviamente se amate i pancake nella versione classica allora serviteli con sciroppo d’acero in abbondanza e una noce di burro.
Potete anche arricchire l’impasto con mirtilli, banane o fragole oppure aggiungere la frutta fresca in seguito sulle frittelle calde.
Questi pancake in particolare sono ottimi anche in versione salata accompagnati da salmone affumicato o formaggi freschi.

Scoprite ora nel tutorial qualche idea per portare a tavola questi deliziosi pancakes


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/feed/


Tagcloud:

Agretti: come cucinarli e abbinarli

La sfincia di san Giuseppe: la ricetta