in

Game of Thrones, la collezione di whisky ispirata alle Casate

Se prima era possible solo preordinarli sui siti di Amazon, Vino75 e whiskyshop.it, i nuovi Single Malt Scotch Whisky Diageo sono arrivati a scaffale anche in Italia, nelle enoteche selezionate

Otto single malt, ciascuno per ognuna delle Casate di Westeros. Se prima era possible solo preordinarla sui siti di Amazon, Vino75 e whiskyshop.it, adesso la nuova collezione di Single Malt Scotch Whisky Diageo ispirata a Game of Thrones è disponibile, anche in Italia, nelle migliori enoteche selezionate. È un’edizione limitata, firmata da Diageo in partnership con HBO, per celebrare l’ottava e ultima stagione della serie TV che piace al pubblico, ma anche alla critica.

E allora, ecco a scaffale Game of Thrones House Greyjoy, House Lannister, House Stark, House Tully, House Targaryen, The Night’s Watch, House Baratheon e House Tyrell.

«Siamo davvero felici che la collezione Single Malt Scotch Whisky di Game of Thrones sia finalmente a scaffale in tutto il mondo», spiega Pedro Mendonca, Global Reserve Marketing & Malts Director. «Game of Thrones è uno dei programmi TV più popolari del mondo, è elettrizzante poter offrire ai fan in così tanti paesi la possibilità di festeggiare l’ultima stagione con questi fantastici whisky. Che scelgano il whisky specifico di una casata o l’intera gamma da collezionare gusteranno prodotti di prima qualità, grazie a Diageo e alle sue migliori distillerie scozzesi», ha confermato Jeff Peters, Vice Presidente, Licensing & Retail di HBO.

Casate e distillerie, lo stesso spirito

Ognuna delle distillerie Diageo in Scozia rappresenta, proprio come le casate del continente di Westeros, caratteristiche uniche e distintive del proprio territorio. Ad esempio, l’accoppiata Targaryen– Cardhu Gold Reserve è caratterizzata dallo spirito di leadership femminile di Daenerys Targaryen: la distilleria Cardhu, infatti, è stata fondata da Helen Cumming e sua nuora Elizabeth nel 1800, un periodo in cui l’industria del whisky era quasi interamente in mano agli uomini. E ancora, l’abbinamento fra la casa Baratheon e Royal Lochnagar invecchiato 12 anni: come Robert Baratheon che governava tutti e Sette i Regni sul Trono di Spade, il Royal Lochnagar era considerato un whisky degno di una famiglia reale: gli era stato concesso un Royal Warrant dopo che la regina Vittoria e il Principe Alberto visitarono la distilleria nel 1848.

I cocktail
I Single Malt Scotch Whisky di Game of Thrones si possono anche miscelare in speciali cocktail. Eccone tre: The Salt Throne, Robert’s Rebellion e The Unburnt.

The Salt Throne
Ingredienti: 50 ml di Talisker – House Greyjoy, 20 ml di succo di limone, 10 ml di sciroppo di zucchero, un pizzico di sale marino, alga marina per la decorazione

Preparazione: mettere tutti gli ingredienti in uno shaker con ghiaccio a cubetti, usare due volte lo strainer versando in una coppetta da cocktail.

Robert’s Rebellion
Ingredienti: 50 ml di Royal Lochnagar – House Baratheon, 10 ml di Vermouth dolce, 20 ml di Cherry Heering, 30 ml di succo di Barbabietola, 10 ml di succo di limone, sale e pepe.

Preparazione: aggiungere tutti gli ingredienti in uno shaker e shakerare leggermente, usare due volte lo strainer versando il drink in un bicchiere a coppa o in un calice guarnendo con sale e pepe.

The Unburnt
Ingredienti: 40 ml di Cardhu – House Targaryen, 20 ml di Sauterne, 5 ml di sciroppo di zucchero, un’aggiunta di Ginger Bitter, un cubetto grande di ghiaccio con colorazione dorata

Preparazione: aggiungere tutti gli ingredienti in un bicchiere da miscelazione con ghiaccio a cubetti, mescolare e versare con lo strain in un piccolo boccale contenente il blocco di ghiaccio colorato.


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/


Tagcloud:

Coldiretti, la “lista nera” dei prodotti da evitare

Carnevale e la geografia delle chiacchiere