in

I rifiuti di plastica diventano musica al Jova Beach Party

I rifiuti di plastica risuonano di nuova vita, grazie alla musica di Jovanotti e a Sammontana, partner del Jova Beach Party. Diciassette concerti in giro per tutta l’Italia, nelle location più amate dell’estate: le spiagge.

Non solo un concerto con le più belle canzoni di Jovanotti, ma anche un dj set, una festa, un parco giochi, una bellissima giornata al mare, ma soprattutto un momento per celebrare la natura e sensibilizzare al rispetto per l’ambiente.

Il primo comandamento del Jova Beach Party è proprio “rispetta e difendi la spiaggia e il mare“. Noi l’abbiamo messo in pratica alla data di Rimini, esortati dal grido alla rivoluzione di Lorenzo: c’è bisogno di porre sempre più attenzione alla sostenibilità, amare davvero il nostro pianeta e arrivare il prima possibile a un mondo totalmente plastic-free. Si parte dalle spiagge che ospitano il Jova Beach Party, dove si può effettuare la raccolta differenziata e che verrano ripulite accuratamente da qualsiasi rifiuto prodotto durante i concerti. Ma non finisce qui.

Suono Positivo

In tutte le tappe del tour sarà possibile acquistare un 33 giri realizzato con la plastica riciclata, raccolta proprio dalle spiagge italiane. Da questi rifiuti sarà ricavato un filamento 3D per creare il disco, sul quale verrà poi incisa una canzone del concerto eseguita dal vivo da Jovanotti durante la prima tappa.

Un’edizione limitata di 1000 dischi, venduti online () e consegnati al termine del tour. Il ricavato della vendita sarà interamente devoluto al WWF.

La spiaggia, il caldo, l’estate addosso… non poteva mancare ovviamente il gelato! Sammontana ha lanciato per l’occasione anche un’edizione speciale dello stecco Amando, il gelato senza latte al gusto vaniglia e cacao, personalizzato appositamente per il Jova Beach Party.


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/


Tagcloud:

Mostrateci il vostro mondo

Pomodori ripieni freddi: perfetti per l’estate!