in

Involtini: le ricette per tutti i gusti

Ideali per un aperitivo o un pasto veloce, ecco cinque idee per prepararli vegetariani, con la carne o con il pesce

Gli involtini in cucina sono da sempre considerati una pietanza di serie B. Non c’è nulla di più falso! Si adattano infatti a tantissime ricette gustose e riescono ad accontentare anche i palati più fini. Con la carne, con le verdure, cotti al forno o in padella, di riso, alla griglia, non c’è limite alla quando si tratta di involtini. Scegliamo 5 ricette molto diverse tra loro per farvi capire quanto può essere versatile e gustoso un involtino!

Involtini primavera cotti al forno

Sono una variante della classica ricetta degli  della cucina cinese che vengono fritti. Questa ricetta, con la cottura al forno, non toglie gusto al piatto e vi permetterà di preparare un piatto più leggero.

Ingredienti

10 fogli di pasta fillo
120 g di carote
aglio e cipolla
250 g di cavolo verza
120 g di germogli di soia
olio extravergine di oliva
salsa di soia

Procedimento

Iniziate stendendo la pasta filo e passateci sopra un po’ di acqua mista a olio per renderla più aderente. Preparate il ripieno dei vostri involtini facendo soffriggere in poco olio l’aglio e la cipolla, aggiungete quindi le carote, la verza tagliata finemente e i germogli di soia. Aggiungete della e fare cuocere tutto il composto per circa 10 minuti. Dividete la pasta filo in rettangoli e riempiteli con due cucchiai di preparato, quindi chiudeteli stando attenti a sigillare bene gli involtini. Condite con un filo di olio e fate cuocere in forno per 20 minuti a 180°. Toglieteli dal forno quando li vedete ben dorati in superficie. Serviteli con salsa di soia o una salsa piccante.

Involtini di carne con spinaci filanti

Il ripieno di spinaci filanti regalerà agli involtini cremosità e gusto e vi permetterà di far mangiare un po’ di verdura anche ai più piccoli in un piatto gustoso e facile da preparare.

Ingredienti

4 fette di carne di vitello o di pollo
200 g di spinaci
20 g di burro
aglio e cipolla
formaggio grattugiato (pecorino o grana)
farina
panna (facoltativa)
sale, pepe – a piacimento

Procedimento

Preparate gli spinaci e metteteli a cuocere in una padella dove avrete già fatto rosolare aglio e cipolla con del burro fuso. Fate cuocere per circa 8 minuti e poi fateli raffreddare. Stendete le fettine di carne su una teglia e marinatele con dell’olio, del sale e del pepe. Spargete gli sulla carne e unite il formaggio grattugiato. Arrotolate le fettine, chiudetele con uno stuzzicadenti e infarinatele. Cuocete ora i vostri involtini in padella con un po’ di olio finche non saranno ben dorati. Se volete potete aggiungere la panna per rendere il vostro piatto ancora più cremoso, ricordatevi di farlo 5 minuti prima che gli spiedini siano pronti. Prima di servirli, quando sono ancora caldi, spolverate sopra un altro po’ di formaggio e portateli in tavola.

Involtini di salmone, formaggio cremoso e olive

Gli involtini di e formaggio cremoso rappresentano un’ottima alternativa quando avete poco tempo e dovete preparare un gustoso e delicato. Ci vorranno pochi minuti e farete un figurone con i vostri ospiti.

Ingredienti

10 fette di salmone affumicato
80 g di salmone affumicato per il ripieno
200 g di formaggio cremoso di tipo Philadelphia
semi di sesamo
olive
sale, pepe e olio

Procedimento

Iniziate preparando il ripieno dei vostri involtini al salmone. In un mixer mettete il formaggio cremoso, un po’ di olio, il salmone a pezzetti, le olive senza noccioli, il sale e il pepe. Mixate fino ad avere un composto unico. Riempite le fette di salmone con la crema che avete preparate e richiudetele formando appunto un involtino. Condite con un filo di olio e il sesamo e mettetele in frigo. Prima di servirle fate riposare fuori dal frigo per almeno 10 minuti.

involtini primavera cotti al forno

Involtini vegetariani con ripieno ricco

Chi ha detto che gli involtini devono contenere per forza la carne? Questa gustosissima ricetta propone una variante totalmente vegetariana con la lattuga o verza a fare da involucro e tanta ottima verdura come ripieno.

Ingredienti

1/2 peperone giallo
1 zucchina
porro o scalogno tritato
radicchio
verza o lattuga in foglie
formaggio dolce
parmigiano grattugiato
sale, olio

Procedimento

Preparate il ripieno degli involtini vegetariani in una padella abbastanza grande e con olio di oliva. Fate soffriggere insieme i peperoni, la zucchina tagliata e rondelle, il (o lo scalogno) e il radicchio. Quando sarà cotto mettetelo in una ciotola e aggiungete il formaggio in cubetti. Lessate le foglie di lattuga o di verza e disponetele in una teglia sopra la carta forno. Riempite con il composto ogni foglia di verdura e chiudetela su se stessa con uno stecchino. Condite con olio e sale e fate cuocere per 10 minuti in forno a 160° non prima di aver spolverato con abbondante parmigiano.

Involtini in umido con le patate

Gli involtini in umido con patate sono un secondo piatto facile da preparare e dal sapore deciso. Potete scegliere la carne che vi piace di più e un ripieno a scelta tra prosciutto crudo, cotto o speck con il formaggio fuso che darà al piatto la giusta cremosità e le patate che faranno, come sempre, da contorno perfetto.

Ingredienti

6 fettine di carne di vitello o pollo
6 fettine prosciutto cotto, crudo o speck
150 g formaggio stile Emmenthal o scamorza affumicata
100 g passata di pomodoro
500 g patate
burro
sale e pepe nero
1 cipolla
vino bianco
olio d’oliva extravergine

Procedimento

Stendete le fettine di carne e marinatele con olio, sale e pepe nero. Su ogni fettina disponete il prosciutto e il formaggio, arrotolatela e chiudetela con uno stuzzicadenti. In una padella dai bordi alti cuocete gli involtini dopo aver fuso il burro con la cipolla a fuoco alto per circa 5 minuti. A questo punto aggiungete il vino bianco e sfumate la carne. Quando sarà evaporato tutto il vino aggiungete le patate tagliate a tocchetti e aggiungete la passata di pomodoro. Cuocete gli involtini per circa 15 minuti aggiungendo dell’acqua tiepida quindi togliete la carne dal fuoco e lasciate cuocere le patate per altri 40 minuti. Quando il sugo si sarà ritirato per bene aggiungete gli involtini per terminare la cottura per altri 5 minuti a fuoco lento e fate mantecare la carne nel sugo con le patate. Mettete gli involtini nel piatto con le patate e buon appetito!


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/


Tagcloud:

Le scuole italiane si spopolano: studenti in calo per la prima volta anche al Nord

Non solo risotto: come usare lo zafferano in tanti piatti dolci e salati