in

Pasta fredda con le olive, che buona idea

Fusilli, farfalle, festonelle, conchiglie, orecchiette e persino spaghetti. La pasta fredda è più buona quando ci sono anche le olive, scopriamo insieme le ricette più buone!

Di cosa abbiamo sempre voglia in estate? Piatti freschi, leggeri e idratanti che ci facciano stare bene, ma soddisfino anche la nostra voglia di buono. Sì a , , creme fredde e gelati. Ma la pasta? Siamo sicuri di riuscire a rinunciare? Noi no. Ed è per questo che abbiamo deciso di prepararla fredda e buonissima, chiedendo aiuto alle olive e al loro gusto intensamente mediterraneo. Forchettata dopo forchettata abbiamo infatti scoperto che la pasta fredda con le olive ha una marcia in più e ci offre tantissime idee per creare nuove ricette. Provare per credere!

Con le olive nere

Partiamo da una regola: le olive nere nella pasta fredda sono sempre perfette. E questo perché si abbinano a tutti gli ingredienti che solitamente scegliamo per condirla come pomodori, tonno, mozzarella e altri formaggi freschi. Di olive nere poi, ce ne sono di tantissime tipologie e gusti, non resta che assaggiarle tutte per trovare le vostre preferite!
Vi consigliamo di puntare sulla carnosità delle taggiasche, la dolcezza delle baresane e sulla croccantezza delle cassa.

Sì alle verdi

Qui l’abbinamento si fa più complesso. Scegliamole quando optiamo per un’insalata di pasta a base di verdure crudaiole, ma anche sottaceti o cotture al vapore. Sono buone anche con pesci azzurri come lo sgombro e si abbinano a filetti di carne secca o prosciutto cotto ridotto in dadini. Le qualità più indicate per preparare una buona pasta fredda sono la bella di Cerignola, la delicata cucco e la giaraffa, caratterizzata da una forma allungata.

Chiamiamolo pesto

Dalle olive si può ricavare un battuto molto saporito. Usiamolo come fosse un pesto per condire la pasta prima di aggiungere gli altri ingredienti. Se non volete scurire la pasta prima di servirla, limitatevi a decorare la vostra pasta fredda con qualche goccia di battuto di olive. In ogni caso, prima di condire la pasta, emusionate il “pesto” di olive con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva in modo da avere un isultato meno intenso.

Vanno bene tutte, basta che…

L’unica regola fondamentale per preparare una buona pasta fredda con le olive è quella di denocciolarle rigorosamente. Se servite come aperitivo possono essere infatti proposte interamente, ma quando le mettiamo in un piatto del quale mangiamo tutto (come la pasta fredda) è buona regola far sì che non debbano esserci scarti o noccioline appoggiate sul tovagliolo.

Nella gallery le nostre ricette più buone di pasta fredda con le olive


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/feed/


Tagcloud:

In bici a 60 anni, l'avventura di Monica e Annita: “Seimila km in un anno: la nostra forza è la libertà”

Pistacchi: tutti i piatti per gustarli