Vermicelli alla marinara, il piatto preferito da Cecilia Zandalasini

È la più giovane cestista italiana a giocare nella WNBA (Women’s National Basketball Association), oltre a far parte della nazionale italiana. E non sa dire di no alla pasta di mare.

Quante volte un sapore o un profumo hanno fatto riaffiorare in noi un ricordo? Il cibo è memoria, evoca immagini ed emozioni vissute, riporta alla mente momenti, sensazioni, attimi di vita.
Per la campionessa di pallacanestro Zandalasini, tra i personaggi del nuovo spot global Masters of Pasta di Barilla, un piatto di pasta con i frutti di mare rievoca i migliori ricordi della sua infanzia, suo padre che andava al mercato ad acquistare il pesce più fresco per prepararle una ricetta che, ancora oggi, per Cecilia significa casa: i vermicelli alla marinara.

Una ricetta semplice, genuina, che porta in tavola tutto il sapore del mare, dell’estate, della cucina italiana e la cui forza si cela nella scelta di ingredienti freschissimi e di qualità.

Sfoglia la gallery

Vermicelli alla marinara

Impegno Medio
Tempo 1 ora e 10 minuti

Ingredienti per 4 persone

500 g cozze pulite
500 g vongole spurgate
320 g vermicelli
250 g gamberi
100 g filetti di triglia
1 gambo di sedano
1 carota
1 piccola cipolla
vino bianco secco
concentrato di pomodoro
finocchietto fresco
sale
olio extravergine di oliva

Procedimento

Sgusciate le code dei gamberi ed eliminate il filetto scuro; sciacquate le teste.
Tritate sedano, carota e cipolla e rosolateli in padella in un filo di olio per 2 minuti; aggiungete quindi le teste e i gusci dei gamberi e fate insaporire per un paio di minuti.
Sfumate con 1/2 bicchiere di vino, aggiungete 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro e circa 1 litro di acqua e cuocete per 40-50 minuti. A cottura ultimata filtrate il tutto ottenendo una salsa.
A parte, fate aprire le cozze e le vongole in due pentole con il coperchio, per circa 2-3 minuti e poi sgusciatele.
Tagliate i filetti di triglia a pezzetti e arrostiteli in padella con pochissimo olio per 1-2 minuti. Arrostite anche i gamberi per 1-2 minuti.
Cuocete i vermicelli in abbondante acqua bollente salata. Scolateli al dente e saltateli in padella con 200g di salsa di gamberi.
Serviteli con le vongole, le cozze, le triglie e i gamberi arrostiti, completando con alcuni ciuffi di finocchietto.


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/

Potrebbero interessarti

I commenti sono chiusi.