in

Alena Seredova: 'So fare e ho fatto tutti i lavori domestici. A casa cucino tutti i giorni e…’

è un’esperta nei lavori domestici. A casa è lei a cucinare tutti i giorni e a prendersi cura dei suoi due figli avuti da , David Lee, 9 anni, va in quinta elementare, Louis Thomas, 12 anni a dicembre. Lo confessa al Corriere della Sera.

Alena Seredova confessa di essere una vera esperta nei lavori domestici: cucina tutti i giorni e sa anche cucire

Tutto nasce dalla polemica per le divise non stirate con cui i suoi ragazzi sono andati a scuola il primo giorno. Alena ha pubblicato sul una foto in cui era immortalata insieme a loro e subito si è scatenata la polemica. In molti l’hanno attaccata, accusandola di essere una ‘cattiva mamma’.

La bella 41enne ha replicato e ora ci torna su a distanza di un po’ do tempo. Al quotidiano dice: “Non mi piace chi guarda in casa d’altri cosa ci si può permettere e cosa no. Io non giudico chi sta meglio di me e ai miei figli insegno a non vantarsi di quello che hanno. Sono nata in una famiglia in cui mamma fa ancora tutto da sola e io so fare, e ho fatto, tutti i lavori domestici. A casa, a Torino, faccio ancora tanto”.

La bella 41enne torna pure sulla polemicha per le divise non stirate dei due figli

“Cucino tutti i giorni, mi piace far trovare la cena pronta ai ragazzi quando tornano dagli sport. Il grande ha un orario come se andasse in ufficio: fa scuola calcio e, quattro volte alla settimana, torna alle 20,30 passate”, aggiunge.

Le divise in questione, come aveva già chiarito, erano stirate, ma poi finite in una scatola per fare spazio nell’armadio, per questo erano stropicciate. La Seredova, però rivendica il diritto di non stirare: “Certe cose non c’è bisogno di farle super-piegate. Tanto, poi, in un attimo, si stropicciano e hai perso solo tempo. Preferisco stirare meno e stare più con i miei figli, a differenza di chi sta a polemizzare sui social e magari trascura i familiari. Sono una mamma che lavora, ho appena lanciato una linea di profumi, ma ho scelto di dedicarmi molto ai figli e di sacrificare qualcosa per loro. Però, non si può far tutto e su qualcosa mollo”. 

Alena non ha problemi a replicare per le rime e a sottolineare che con i lavori domestici ha confidenza: niente tate o collaboratrici in casa. O comunque non più di tanto. E chiarisce ancora: “Parliamo di ragazzi. Se tornano coi pantaloni rotti sul ginocchio, non faccio i salti di gioia, ma ci cucio una toppa e sono felice perché penso che sono sani, che corrono, si divertono”. E’ anche un’esperta con ago e filo dunque…


Fonte: http://feeds.feedburner.com/gossipnews/news

Ariadna Romero con Pierpaolo Pretelli e il figlio alla premiere di 'Maleficent – Signora del Male’

Le fortezze Bastiani della Val d'Adige