in

Morgan risponde al pignoramento della sua casa con una festa: 'Venerdì mi buttano fuori? Invito tutti a casa mia'

, 46 anni, in collegamento con “” dalla sua casa di Monza, ha parlato del pignoramento della sua abitazione. Venerdì il cantautore dovrà lasciarla ma ha risposto lanciando un appello: “Faccio una festa. Venerdì 14  dalle nove del mattino apro la mia casa e faccio un festone. Facciamo un cordone intorno alla mia persona, così sarà sempre più difficile portarmi via. Voglio vedere chi entra, con la casa piena di gente, se non si vergogna ad andare a disturbare delle persone pacifiche. Questa casa è ancora intestata a me”.

Morgan in collegamento dalla sua casa di Monza che venerdì 14 sarà costretto a lasciare

Vuole fare una festa nella sua abitazione. Ha invitato tutti gli italiani a stringersi a lui nel giorno in cui dovrebbe essere sfrattato dopo il pignoramento. Quando  gli ha fatto notare che sarà difficile non essere mandato via di casa, raccontando la storia della moglie di ( dopo tanti appelli alla fine è stata sfrattata), il cantante ha risposto: “La moglie di Schillaci non è Dino Buzzati o Giuseppe Verdi. Qui parliamo di un artista. La mia casa è piena di strumenti e se mi buttano furi non posso più lavorare”. Morgan, però, ha poi invitato tutti gli italiani nelle sue stesse condizioni a sostenere la sua causa: “Questa è una cosa che riguarda tutti”.

Il cantante ha detto alla D’Urso che proprio venerdì aprirà la sua abitazione a tutti per una festa

Durante la puntata il coach di “” ha anche sottolineato: “Non sono sfrattato a causa dei debiti. Mi sono ritrovato nel 2015 con un’enorme quantità di tasse non pagate, questo per colpa di un commercialista truffaldino che ha gestito malamente la mia situazione finanziaria. Quello stesso anno tutti i compensi che ho preso li ho dovuti versare all’agenzia delle entrate e non ho ancora saldato il debito. Più lavoro e più riesco a ottemperare a questa cosa”.

Una festa per evitare lo sfratto, questa è la provocazione di Morgan che durante “Live – Non è la D’Urso” ha anche parlato delle sue ex, e , mamme delle sue due figlie: “Ho chiesto loro un aiuto morale, non chiedo soldi, ma solo di tornare persone sensibili, capaci di dialogare. Jessica l’ha presa bene. Si è rivolta a me in maniera carina. Non ci sarebbero problemi nemmeno con Asia se non si facesse prendere dai fumi di quello che fuma. Dà del drogato ad altri quando è lei che deve andare in clinica, ne ha tanto bisogno. Non solo lo fa, insegna al mondo a farlo. E’ una grande insegnante di tossicodipendenza”.  Quando la D’Urso gli ha chiesto di chi stesse parlando, il cantante ha cercato di riprendersi: “No era un testo di un pezzo, ma la mia ironia è un po’ noir”.

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.
Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il .


Fonte: https://www.gossipnews.it/

Lory De Santo su Gennaro Lillio, suo ex: 'E’ uno stratega. Con Francesca potrebbe andare a Temptation Island’

Eliana Michelazzo a 'Live' incontra Simone Coppi, Stephan Weiler: dopo il confronto scappa via in lacrime e non rientra in studio