in

Scuola, il ministro Bussetti: “Io il grembiule lo portavo, favorisce l'inclusione sociale”

I grembiuli in aula “li ho indossati anche io, li ho portati e credo che permettano, dal punto di vista dell’inclusione sociale, di far sì che tutti gli studenti e i nostri alunni possano sentirsi a miglior agio all’interno delle classi”. Interviene così il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, a margine di Innovagorà a Milano, l’evento dedicato ai brevetti della ricerca pubblica italiana, sulla di introdurre l’obbligo del grembiule a scuola. Una proposta (“un Paese migliore si costruisce con più ordine e disciplina”, aveva detto il leader della Lega) che ha incontrato però la contrarietà della maggioranza dei presidi. 

Bussetti, che aveva parlato a Milano, si è poi spostato a Lodi, per incontrare la professoressa dell’istituto professionale Einaudi aggredita dalla madre di una ragazza che era stata sospesa per 15 giorni. “Questa violenza non va assolutamente dimenticata in fretta, anzi. Bisogna ricordarla e dobbiamo agire di conseguenza”, ha aggiunto il ministro. 

Nel corso del suo intervento ad Innovagorà Bussetti ha annunciato un “Piano Marshall” per l’edilizia universitaria: “Dopo anni, il ministero rimette in moto l’edilizia universitaria – ha spiegato il ministro -. La qualità degli spazi, delle aule e dei laboratori è un elemento di valorizzazione importante per i nostri atenei, necessario per avvicinarli agli standard internazionali”. “Le università, come segnalato dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane attraverso un censimento interno, hanno segnalato 1 miliardo e 200 milioni di euro spendibili in cantieri pronti ad essere avviati – ha detto Bussetti -. Uno stimolo per un settore che ha bisogno di essere supportato e rianimato. Il Ministero, all’interno di uno stanziamento complessivo di 400 milioni di euro nei prossimi 15 anni, si impegna con un primo piano di cofinanziamento di quelle stesse opere per 120 milioni di euro, fondi che verranno ripartiti tra le università e che saranno così spendibili e immediatamente cantierabili”, ha concluso il ministro.


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/scuola_e_universita/rss2.0.xml


Tagcloud:

Salvini: “Voglio il grembiule a scuola, un Paese migliore si costruisce con ordine e disciplina”

Consulta: Salvi 50 mila docenti dei concorsi straordinari