in

Da Capodistria a Trieste, in bicicletta tra Slovenia e Friuli Venezia Giulia

L’ingresso a Capodistria dalle antiche mura 

Esiste una strada che scorre tra mare e cielo, completamente libera dalle auto e vietata ai motori, dove è possibile pedalare e camminare in sicurezza indugiando con lo sguardo fino all’orizzonte e respirando salsedine. E’ l’antica ferrovia : i suoi binari portavano da Trieste a Parenzo, nell’odierna Croazia. Adesso è una pista ciclabile che attraversa tre paesi, Italia, Slovenia e Croazia, un progetto realizzato in parte con fondi europei per andare oltre le frontiere e favorire scambi e turismo in territori per tanto tempo martoriati da guerre, odi e divisioni. (foto di Franco Bonu e Cecilia Gentile)


Fonte: http://www.repubblica.it/


Tagcloud:

Il cous cous fa ingrassare? Buone notizie!

Slovenia, in bici tra mare e cielo sulle tracce della vecchia ferrovia

Back to Top
Close