in

Scuola, sos supplenti a Bari: gli appelli delle famiglie. “I bambini tornano a casa con i quaderni bianchi”

I bambini in classe sono come vagoni di un treno. Qualcuno si fa locomotiva, qualcun altro ha bisogno di essere agganciato in tempo e trainato, per camminare insieme agli altri. “Ecco, mio figlio ha lavorato tanto per stare al passo coi compagni, ma oggi torna casa con i fogli dei quaderni bianchi”, racconta un papà di Capurso, che a Repubblica affida il suo disperato appello per ottenere l’attesa insegnante di sostegno per il suo bambino con autismo, ancora assente a tre settimane dell’inizio della scuola.Scuola


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/scuola_e_universita/rss2.0.xml


Tagcloud:

Corona torna in carcere, il figlio Carlos rientra a casa da mamma Nina: guarda

Fukushima, il piano del Giappone per sversare acqua radioattiva in mare