consigliato per te

  • in

    Bambini più a rischio congiuntivite da inquinamento

    I BAMBINI sono piu’ a rischio congiuntivite da . Di fronte ai livelli record che l’inquinamento ha registrato nell’ultimo periodo, tra i diversi danni alla salute prodotti dalle polveri sottili, c’e’ anche l’inaridimento del prezioso film lacrimale che ricopre la superficie degli occhi: il particolato, insomma, agendo sull’occhio come talco, ci porta via anche le […] LEGGI TUTTO

  • in

    Gli Pfas alterano la coagulazione del sangue, più rischi di infarto

    ROMA – Individuato il legame tra , le sostanze chimiche che possono essere presenti in vernici, farmaci e presidi medici, e malattie cardiovascolari. Una ricerca italiana ha scoperto che questi inquinanti possono attivare le piastrine, rendendole più suscettibili alla coagulazione e predisponendo a un aumento del rischio cardiovascolare. La ricerca è dell’università di Padova sotto […] LEGGI TUTTO

  • in

    Smog, allarme dei medici: “Massimo rischio nei primi 1000 giorni di vita”

    RISCHIO record di danni alla salute legati allo nei “primi mille giorni” di vita, il “periodo embrio-fetale” e i “primi 2 anni, finestra temporale di massima vulnerabilità per l’esposizione ai tossici ambientali. Tra questi, numerose ricerche correlano gli inquinanti atmosferici – in primis il particolato ultrafine Pm2.5 – al rischio di insorgenza di numerose malattie”. […] LEGGI TUTTO

  • in

    Allarme Pfas in Veneto. “Tra le più gravi emergenze per salute e ambiente”

    UNA DELLE più gravi emergenze ambientali mai affrontate, che richiede studi epidemiologici e una mappa dei pozzi: così l’Associazione Italiana Medici per l’Ambiente (Isde) ha definito la situazione determinata in Veneto dalla contaminazione da in una conferenza stampa alla Camera, nella quale ha presentato un “Position paper” con un piano di azioni “per interventi immediati”. […] LEGGI TUTTO

  • in

    Lo smog aumenta il rischio osteoporosi

    L’ indebolisce le ossa e aumenta il rischio di osteoporosi. Lo rivela uno studio condotto da epidemiologi del Barcelona Institute for Global Health (ISGlobal) su oltre 3700 persone in India. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Jama Network Open: gli epidemiologi hanno confrontato la qualità di massa e densità ossea dei partecipanti con i […] LEGGI TUTTO